Podcast

Visualizza per pagina
Radio Libertà logo default
11/04/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
04/04/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
28/03/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
21/03/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
14/03/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
28/02/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
21/02/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
14/02/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
07/02/2022 09:20
La piccola città
Radio Libertà logo default
31/01/2022 09:20
La piccola città
LA PICCOLA CITTÀ - CARLA DE BERNARDI - 31/01/2022, DALLE 9.15 ALLE 9.30 L'ARTE CONTEMPORANEA AL MONUMENTALE Il Monumentale, come sappiamo, è un museo a cielo aperto, ma non tutti sanno che molte opere sono realizzate da autori contemporanei: Lucio Fontana, Fausto Melotti, Alik Cavaliere, Floriano Bodini, Pietro Cascella, i fratelli Pomodoro, tanto per citarne alcuni. Molti monumenti sono concentrati nel Riparto Esterno di Levante, che merita una passeggiata dedicata, ma anche nel resto del Cimitero sono sparse opere moderne che sono veri capolavori e non possono esssere confinate solo nell'ambito dell'arte funeraria.
Radio Libertà logo default
24/01/2022 09:20
La piccola città
LA PICCOLA CITTÀ - CARLA DE BERNARDI - 24/01/2022 http://www.amicidelmonumentale.org/ https://www.facebook.com/carla.debernardi.52 Dalle 9.15 alle 9.30 ci dedicheremo al ricordo della Giornata della Memoria
Radio Libertà logo default
17/01/2022 09:15
La piccola città
LA PICCOLA CITTÀ - CARLA DE BERNARDI - 17/01/2022 https://www.facebook.com/carla.debernardi.52 Dalle 9.15 alle 9.30 parleremo dellaa fotoceramica funebre: una forma d’arte minore, ma molto significativa che permette di ricordare i propri cari in modo più semplice di un monumento, ma ugualmente evocativo. Inoltre, oltre ad onorare la memoria dei defunti, fornisce uno spaccato della vita sociale, dei costumi e della moda, attraverso le varie epoche. Originata in Francia come forma di ritrattistica, fu brevettata con il brevetto n. 20230 del 15 luglio 1854 da Pierre Michel Lafon De Camarsac e Joly De Saint François, e si diffuse velocemente in tutta Europa. Si realizza attraverso varie fasi partendo da una stampa fotografica seguita dal ritocco artistico per arrivare alla trasposizione del negativo su ceramica e alla cottura in forno a 900° gradi. Le caratteristiche essenziali di tutti i procedimenti utilizzati sono resistenza, stabilità e brillantezza. Le fotoceramiche hanno la caratteristica di esse indelebili e inalterabili da agenti atmosferici, ma nonostante questo può accadere che, se non eseguite a regola d’arte, sbiadiscano fino a volte a scomparire creando un suggestivo effetto non voluto. Questa tecnica continua ad essere utilizzata anche ai giorni nostri con caratteristiche estetiche meno eleganti e raffinate. Nella maggior parte dei casi si tratta di istantanee che ricordano momenti felici e emozioni e che ritraggono il defunto nella sua quotidianità, a volte prosaica, ma sempre commovente per chi lo ha amato e intende ricordarlo. http://www.amicidelmonumentale.org/